Ott 1, 2012 - blog life    1 Comment

Casa,dolce,Casa.

282380_3642819343432_1133466769_n.jpg

Dov’è “casa”? Domanda facile,domanda difficile.

Io,lo so.

Casa è dove quel tetto,un pò “sgarrupato”,mi intenerisce il cuore,dove quando sto arrivando faccio mentalmente la lista delle cose che voglio rivedere,rivivere,annusare,salutare.

Casa è dove anche se non c’è nessuno ad accogliermi,non fa nulla,dove anche stare soltanto seduti su una panchina a guardare l’acqua,è abbastanza,dove essere sola non ha un cattivo sapore,non è sbagliato,non è triste.

Casa,è dove gli estranei non fanno paura,dove hanno qualcosa che ti assomiglia,dove osservare ti sazia come il cibo.

Casa è dove il tempo non è mai abbastanza,dove dimentichi di essere arrabbiato,la notte non è mai troppo buia e il sonno,è profondo.

Casa è dove il cielo ha il colore dell’anima,dove il grigio non è noioso,dove la luce ti commuove e dove i pensieri sono più alti.

Casa è dove senti che puoi restare,dove il motore si spegne,dove la sete si queta e dove il cuore è in pace.

Molte volte casa non è dove sei nato,non è dove vivi per tua scelta o per quella di tuo marito o moglie,a volte trasferendoti capiti per caso nel posto giusto,a volte devi lasciarlo e ti si strappa il fiato,ma ognuno sa,dov’è la sua casa.

E chi non lo sa è perduto e sentirà sempre un dolore sottile,una malinconia bianca in fondo agli occhi.

La mia casa,è a Nord.

Casa,dolce,Casa.ultima modifica: 2012-10-01T18:17:00+00:00da olandesina-76
Reposta per primo quest’articolo

1 Commento

  • “Casa,è dove gli estranei non fanno paura,dove hanno qualcosa che ti assomiglia,dove osservare ti sazia come il cibo.”

    Questa frase è speciale!!!!!

Lascia un commento